Prima riunione della giunta Raggi: un po’ figlia di Casaleggio, un po’ di Marino

FacebookPrintCondividi

Prima informale riunione di giunta per Virginia Raggi, impegnata in mattinata in alcune riunioni con i suoi assessori, cui seguirà nel pomeriggio un vertice con l’intera squadra. Una squadra “forte e con le mani libere” che sarà presentata domani.

Sei uomini e tre donne, alle quali aggiungere il sindaco e il capo di gabinetto Daniela Morgante. Donna anche la vice capo di gabinetto Virginia Proverbio. Nella squadra ufficiosa compaiono: Paolo Berdini all’Urbanistica, Paola Muraro all’Ambiente, Andrea Lo Cicero allo Sport, Luca Bergamo alla Cultura, Flavia Marzano alla Semplificazione-Smart City, Laura Baldassarre al Sociale, Adriano Meloni (ex ad di Expedia e amico di Davide Casaleggio) allo Sviluppo economico, Marcello Minenna al Bilancio, Enrico Stefano (oppure un tecnico, donna) ai Trasporti supportato da una cabina di regia di esperti del settore. Daniele Frongia, braccio destro della Raggi, dovrebbe diventare vicesindaco con delega al Patrimonio e Partecipate ma di queste ultime potrebbe anche occuparsi Salvatore Romeo. Capo di gabinetto in Campidoglio sarà invece Daniela Morgante, magistrato della Corte dei Conti ed ex assessore al Bilancio della prima giunta di Ignazio Marino. A farle da vice, temporaneamente e “fino al 21 agosto 2016″, Virginia Proverbio, che guidò per Marino la struttura di coordinamento per il Giubileo.