Finisce in coma etilico in discoteca: 17enne bergamasca in gravi condizioni

Ancora abuso di alcol tra i givoani. Ancora una serata in discoteca finita male. Ancora una adolescente vittima di eccessi o, forse, dell’agire indiscriminatamente di qualcun altro. È tutto ancora da accertare sul caso della 17enne bergamasca finita in coma etilico durante una serata con gli amici e ricoverta d’urgenza nel reparto di Terapia intensiva di un ospedale della città dove, si apprende, versa in gravi condizioni.

17enne in coma etilico dopo una serata in discoteca con amici

I fatti – riportati oggi da L’Eco di Bergamo – risalirebbero a mercoledì, quando a Orio al Serio una studentessa bergamasca di 17 anni, in discoteca con un gruppo di amici coetanei, ha cominciato a sentirsi male. neanche il tempo di rendersi conto di cosa stesse accadendo che la giovane ha perso i sensi ed è stata soccorsa dalla sicurezza del locale. Ma si capisce subito che la situazione è seria, molto seria. Così, trasportata all’ospedale più vicino, è risultata subiuto in gravi condizioni, tanto da essere ricoverata nel reparto di terapia intensiva del nosocomio lombardo, dov’è tenuta sedata. I carabinieri hanno avviatoimmediatamente gli accertamenti per ricostruire la dinamica dei fatti e rilevare eventuali responsabilità di terzi: ma al momento dal fronte investigativo non trapela nulla.

Abuso di alcol tra i giovani: un trend in crescita

Sta di fatto che l’abuso di alcol tra i giovani è un fenomeno che registra un preoccupante e deletereo trend in crscita. E se non sono le sfide alcoliche lanciate e raccolte da giovani incoscienti sul web, sono le serate passate in discoteca tra amici, o la maratona di shortini da un locale a un altro della città che, specie nel fine settimana, trasformano interi quartieri in pericolosi triangoli delle bevute dove è facile perdersi e annullarsi, fino a rischiare di scomparire.