Falso cieco guidava tranquillamente l’auto: ecco il video che lo smaschera

 

Un 64enne residente nel vicentino, risultato ufficialmente cieco e per questo beneficiario di un’indennità di accompagnamento sin dal 2007, è stato sorpreso alla guida di un’auto dalla Guardia di Finanza di Noventa Vicentina. A conclusione delle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Vicenza, gli investigatori hanno rilevato che il falso invalido ha illecitamente percepito, in otto anni, circa 60 mila euro. All’uomo era stato riconosciuto uno stato di grave invalidità per la perdita della vista, ma è stato controllato dai finanzieri due volte, a distanza di alcuni mesi, mentre guidava un’autovettura di grossa cilindrata. Quando una pattuglia delle Fiamme Gialle lo ha fermato per un controllo stradale, non sapendo di essere finito nel mirino degli investigatori, ha esibito una regolare abilitazione alla guida (con la prescrizione dell’uso di occhiali), recentemente rinnovata; ha firmato, quindi, senza alcuna difficoltà, dopo attenta lettura, il verbale con il quale gli veniva contestata la violazione al codice della strada per il mancato uso della cintura di sicurezza. Ora dovrà rispondere di truffa aggravata e continuata ai danni dell’Inps. Il servizio è stato svolto nell’ambito della più ampia attività di controllo disposta dal Comando Provinciale di Vicenza per individuare eventuali frodi nel settore previdenziale.