Fa inversione di marcia in autostrada, denunciato camionista romeno (Video)

FacebookPrintCondividi

Sbaglia strada e con il suo tir da 18 metri effettua una incredibile inversione a “u” innalzando una sorta di muro d’acciaio sulla corsia sull’autostrada A/15 della Cisa, nel tratto ricompreso tra La Spezia e Parma, in prossimità del casello di Pontremoli. Con la massima naturalezza, come se si trattasse di un normale cambio di direzione consentito dal Codice della Strada.Per questo motivo un camionista 30enne, di origini romene, è stato denunciato per attentato alla sicurezza dei trasporti dalla polstrada di Massa Carrara.

Al camionista 8mila euro di multa e revoca della patente

Inoltre, per il camionista è partita anche una sanzione che può arrivare fino ad 8.000 euro, l’attivazione della procedura per la revoca della patente di guida, nonché il divieto di circolazione del tir per tre mesi. Sanzioni più che meritate dal momento che solo il caso ha voluto che la spericolata ed irresponsabile manovra non sfociasse in un ben più drammatico epilogo.

La manovra filmata dalle telecomere della Polstrada

Anche la dinamica dell’accaduto ha dell’incredibile. Il camionista, infatti, una volta che si è reso conto di aver sbagliato strada, si è prima fermato in corsia di emergenza e poi ha effettuato l’inversione a “u” posizionandosi all’altezza del divisorio tra le due carreggiate. A dare l’allarme sono stati gli stessi automobilisti che transitavano in quel momento sull’autostrada. L’uomo è stato riconosciuto dagli investigatori della Polstrada, che hanno visionato le immagini registrate da una telecamera orientata proprio su quel punto dell’autostrada. Ecco di seguito l’incredibile e pericolosissima manovra del tir immortalata in un video.