Era il terrore delle ragazzine di Siena: ghanese accusato di violenza sessuale

FacebookPrintCondividi

Ha molestato una quindicenne nel senese. L’ultimo episodio martedì sera, quando gli agenti delle volanti sono intervenuti in una stazione ferroviaria della provincia, dove l’uomo, un trentenne ghanese, è stato trovato con i pantaloni abbassati vicino alla 15enne, in lacrime e visibilmente scossa. L’extracomunitario è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale aggravata. Dai primi accertamenti è emerso che l’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine, aveva palpeggiato la ragazzina, incurante della presenza di alcuni amici, e sembra che non fosse nuovo a tali atteggiamenti, sia nei confronti della quindicenne sia verso altre minori. Mentre l’adolescente veniva tranquillizzata e assistita dagli agenti e poi dai suoi genitori, sono stati ascoltati anche gli amici della ragazza che hanno ricostruito quanto successo. Il 30enne è stato quindi accompagnato al carcere di Santo Spirito di Siena.