Bruxelles, l’auto che vola in mostra al Consiglio Ue (video)

Si chiama Aeromobil l’auto volante in mostra in questi giorni a Bruxelles nella sede del Consiglio Ue. Ideata nel 1989 dal progettista slovacco Štefan Klein, la AeroMobil è rimasta in cantiere per quasi vent’anni, tra mock-up, prototipi ed esperimento. Ma nel 2010, grazie a una partnership con l’imprenditore Juraj Vaculík, Klein ha velocizzato i lavori e in appena 10 mesi di tempo ha dato vita all’attuale modello 3.0, che mescola il design aggressivo di una vettura sportiva con quella di un piccolo velivolo, dando vita a un veicolo che sembra uscito da un film di fantascienza. Per la trasformazione da auto in aereo, con le ali che dal dorso si spiegano verso l’esterno, bastano pochi secondi: l’attuale configurazione del motore riesce a toccare i 160 chilometri orari su strada e i 200 in fase di volo, mentre per decollare ne bastano appena cento.