Un divorzio da 62 milioni: questa ex modella polverizza tutti i record (Foto)

Un tribunale britannico ha riconosciuto un’indennità di divorzio pari a 62 milioni di euro a un’ex modella, che ne aveva chiesti 230 a suo marito, un miliardario saudita. La signora reclamava 1,2 milioni di euro all’anno soltanto per l’acquisto di vestiti. La somma complessiva, hanno spiegato gli avvocati della 54enne Christina Estrada, cittadina americana, ammonta a 88 milioni se si considera anche il valore dei beni esistenti. La donna aveva chiesto un mantenimento record al 61enne ex marito, il 61enne Sheikh Walid Juffali, ma ha ottenuto meno di un terzo di quello che voleva; ha comunque ringraziato la corte dopo il verdetto. “Sono pienamente consapevole che la spettacolare vita che Walid e io abbiamo condotto è stata immensamente fortunata ed esclusiva. E comprendo perfettamente come questo possa essere percepito dal mondo esterno”, ha detto la donna, che vedete fotografata insieme a Naomi Campbell. Nelle udienze durante le quali è stata interrogata sulle sue esigenze materiali, Estrada ha spiegato: “Sono stata una top model internazionale. Ho vissuto questa vita. E’ quello a cui sono abituata”. Ha chiarito di aver bisogno di 70 milioni di euro per un appartamento a Londra, 5, 2 per una casa di campagna a Henley-on-Thames oltre che 580mila per le sue cinque auto. Il suo budget per gli abiti comprendeva, ogni anni, 470mila euro per quattro cappotti, 128mila euro per vestiti di alta moda e 24mila per le scarpe. Juffali è malato terminale di cancro ed è sottoposto a terapie mediche in Svizzera; ha divorziato dalla Estrada a insaputa della donna e, secondo la legge islamica, si è risposato con una modella libanese di 25 anni nel 2012. Ecco come vive la signora, le ultime foto postate su Instagram. (Foto Instagram)