Virginia Raggi al ballottaggio con il 35,37%. La Meloni ottiene il 20,69%

Virginia Raggi stacca i suoi competitor sin dalle prime battute dello spoglio che procede per tutta la notte. Dai comitati elettoriali di M5S, Pd e FdI i commenti sono pochi e improntati alla cautela. La speranza della rimonta di Giorgia Meloni sull’antagonista dem Roberto Giachetti tiene a lungo con il fiato sospeso, poi, via via che passano le ore, i dati si assestano su quello che è stato poi il risultato finale. L’avvocatessa é avanti con il 35,37%, Giachetti segue al 24,77%, Meloni si attesta sul 20,69%. «È un risultato storico, i romani sono pronti a voltare pagina, il vento sta cambiando e io sono pronta a governare questa città», ha detto la candidata sindaco pentastellata verso le due di notte, mentre nel quartiere generale all’Ostiense con Di Maio, Di Battista e altri parlamentari, si tiene a bada a fatica la soddisfazione. E se il risultato si profila quasi certo sin da subito per i movimentisti di Grillo, nel comitato di Giachetti si vive invece l’attesa per l’incertezza sull’approdo al secondo turno e il candidato Pd non rilascia dichiarazioni in nessuno dei passaggi del lungo scrutinio, improntato – anche in questo caso – praticamente da subito sull’eventualità di un recupero da parte di Giorgia Meloni dato un distacco esile che fino all’ultimo ha fatto intravedere la rimonta e il sorpasso possibili. Sul fronte di Alfio Marchini, intorno al 10%, la delusione cede il passo alla polemica: «Forse se andavo da solo prendevo il 15%, ma ora va fatta una analisi politica e occorre riflettere su chi appoggiare al ballottaggio», ha dichiarato Marchini alle due di notte. Anche Stefano Fassina, attorno al 5%, si prende i suoi tempi per decidere chi appoggiare al secondo turno: «Ci riuniremo e decideremo, ora è troppo presto». Per lui la notte elettorale è già finita.

Ecco i risultati dello scrutinio per le elezioni del sindaco di Roma: Raggi al ballottaggio con Giachetti

1) Virgina Raggi, 423425 voti; 35,37%

2)  Roberto Giachetti, 296580 voti; 24,77%

3) Giorgia Meloni, 247694, 20,69%

4) Alfio Marchini, 130578, 10,91%

5) Stefano Fassina, 53492, 4,46%