Violentano a turno una sedicenne: arrestati 5 minorenni nel Salernitano

FacebookPrintCondividi

Ancora il branco in azione. Ancora una giovanissima vittima di altrettanto giovanissimi carnefici. Ancora un caso di stupro di gruppo che scuote le coscienze e rovina la vita di una ragazzina.

Violentano a turno una sedicenne: arrestati

È successo tutto nella notte tra domenica e lunedì, quando un manipolo di minorenni originari di San Valentino al Torio (Salerno), presa di mira una sedicenne del posto, l’hanno seguita, avvicinata mentre camminava a piedi per le vie del centro della cittadina e poi, accerchiata, l’hanno costretta a entrare in un garage dove l’hanno aggredita e violentata a turno. Senza pietà per il suo dolore, per la sua paura, per il suo pianto disperato. A poche ore dall’accaduto i cinque ragazzi, tutti originari di San Valentino al Torio (Salerno), di età compresa tra i 15 e i 17 anni, sono stati arrestati nel Salernitano dai carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore con l’accusa di violenza sessuale.

Violentano a turno una sedicenne: la denuncia

La ragazza è stata presa di mira, condotta con la forza all’interno di un garage dove – a turno – i minori coinvolti l’hanno costretta a subire un rapporto sessuale completo. La ragazzina ha raccontato tutto ai genitori e ha presentato una denuncia ai carabinieri di Sarno. Nell’ospedale Martiri di Villa Malta dove dopo l’aggressione è stata visitata, le sono stati riscontrati i segni evidenti della violenza sessuale subita. I militari di Sarno hanno identificato e rintracciato i cinque minori nelle rispettive abitazioni: prelevati da lì, sono stati portati al centro di prima accoglienza a disposizione della procura presso il Tribunale per i Minorenni di Salerno.