Sgarbi ricoverato d’urgenza a Bergamo. Ma si riprende e stronca Christo

FacebookPrintCondividi

Vittorio Sgarbi è ricoverato da stamattina all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dopo che ieri sera, in un albergo a Lovere, è stato colto da un malore. Stamattina il critico d’arte è stato trasferito a Bergamo. A quanto si è appreso ha accusato dolori addominali.  , è sotto monitoraggio dei medici dell’ospedale bergamasco dove è stato trasferito in elisoccorso. Ieri sera Sgarbi era a Grumello del Monte per presentare il suo ultimo libro, Dal cielo alla terra. Sempre ieri in serata Sgarbi era stato a un incontro a Predore per visitare le terme romane. Poi il trasferimento all’hotel di Lovere da dove è stata chiamata l’ambulanza. Vittorio Sgarbi in mattinata era atteso a Salò (Brescia) per visitare una mostra.

Successivamente si è appreso che s’è probabilmente trattato  di una colica renale. Ma Sgarbi rimane in osservazione vista Dal suo letto dell’ospedale non ha comunque  mancato di attaccare l’artista Christo e la sua passerella, aperta da ieri proprio sul lago d’Iseo, non lontano da dove proprio ieri sera ha accusato il malore che stamani lo ha portato al ricovero. “‘The Floating Piers di Christo è una passerella verso il nulla”, ha scritto su Facebook.