Il serial killer ride davanti al papà di una vittima: ecco la reazione (VIDEO)

venerdì 3 giugno 19:01 - di Laura Ferrari

 

Accade nel tribunale della contea di Cuyahoga, in Ohio, sotto gli occhi di giornalisti e operatori televisivi. Il testimone si chiama Van Terry,  parla in lacrime ricordando sua figlia Shirellda, stuprata e uccisa dall’uomo in tuta arancione che siede sul banco degli imputati. L’accusato è il serial killer Michael Madison: oltre a Shirellda ha seviziato e ucciso altre due giovani donne. Mentre il testimone piange, lui sghignazza beffardamente. A quel punto accade l’imponderabile: il papà di Shirellda perde il controllo e si tuffa sul banco degli imputati nel tentativo di farsi giustizia da solo. Gli agenti a fatica evitano che Van Terry strangoli il carnefice della figlia. Il serial killer, riconosciuto colpevole di avere violentato e ucciso tre ragazze e averne buttato i corpi nella spazzatura, è stato condannato a morte: una pena da eseguire per iniezione letale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *