L’ombra degli hooligans sugli Europei di calcio. Scontri a Marsiglia (video)

FacebookPrintCondividi

Primi disordini in Francia alla vigilia dell’inizio degli Europei di calcio, che si aprono con il match fra Francia e Romania allo Stade de France. A Marsiglia, la zona del Vieux Port è stata nella notte teatro di scontri fra oltre 200 hooligans inglesi ubriachi e tifosi locali. La polizia è stata costretta a intervenire con gas lacrimogeni per ristabilire la calma fra gli inglesi nei pressi di un pub.

Secondo alcune testimonianze – riferisce il sito dell’Adnkronos – gli ultrà inglesi dirigendosi nella zona del porto hanno anche intonato cori sullo Stato Islamico del tipo: “Isis, dove sei?”. Stando a quanto riporta la stampa transalpina, quattro agenti sono rimasti feriti in modo lieve negli scontri. Un francese trentenne e un tifoso inglese di 24 anni sono stati fermati dalle forze dell’ordine e interrogati.

Gli episodi avvenuti nella notte alimentano la tensione in vista del match d’esordio dell’Inghilterra contro la Russia, domani allo stadio Velodrome. La partita è considerata ad alto rischio dalle autorità, anche alla luce del precedente avvenuto 18 anni fa durante i Mondiali di Francia 1998. Anche in quell’occasione Marsiglia fu messa a soqquadro dagli hooligans inglesi alla vigilia della sfida contro la Tunisia: scontri durissimi che terminarono con un bilancio di centinaia di feriti e diversi arresti. Secondo le stime delle autorità, oltre 300mila tifosi britannici sono attesi in Francia durante gli Europei per assistere alle partite di Inghilterra, Galles e Irlanda del Nord.