Elezioni Usa, ecco le prossime tappe: convention a luglio e poi sfide in tv

FacebookPrintCondividi

Archiviata la stagione delle primarie Usa, d’ora in poi salvo clamorose sorprese la scena sarà tutta per loro. Hillary Clinton e Donald Trump saranno i protagonisti assoluti della sfida finale per la Casa Bianca, che culminerà con le elezioni del prossimo 8 novembre.

Elezioni Usa,  ecco i prossimi appuntamenti prima del voto

Ecco i principali appuntamenti da qui all’insediamento del prossimo presidente degli Stati Uniti. Ci sarà una coda primarie al District of Columbia, dove si trova la capitale federale Washington, con le votazioni che si terranno il 14 giugno. Riguardano solo i democratici, ed in palio ci sono 20 delegati. A fine luglio si terranno le convention  e – salvo sorprese – incoroneranno da una parte Hillary Clinton e dall’altra Donald Trump come candidati ufficiali alla Casa Bianca. La prima a tenersi sarà quella dei repubblicani, a Cleveland (Ohio) dal 18 al 21 luglio. La convention democratica si terrà a Filadelfia (Pennsylvania) dal 25 al 28 luglio.

Dibattiti in tv, election day e inauguration day

Nelle prossime settimane si lavorerà all’accordo per fissare le date dei dibattiti televisivi tra Clinton e Trump. Nel 2012 Barack Obama e Mitt Romney si sfidarono tre volte in pochi giorni nel mese di ottobre. Seguì anche un dibattito tra i candidati alla vicepresidenza Joe Biden e Paul Ryan. Il giorno dell’election day  è fissato per il prossimo 8 novembre. Gli elettori si recheranno alle urne non solo per scegliere il nuovo inquilino della Casa Bianca, ma anche per rinnovare una parte consistente del Congresso: l’intera Camera dei Rappresentanti e un terzo del Senato. In alcuni stati si voterà anche per rinnovare la carica di governatore. Mentre il 20 gennaio 2017  ci sarà  l’inauguration day. Ovvero i il giorno dell’investitura del nuovo presidente e del cambio della guardia con Barack Obama. Momento clou sarà il giuramento, seguito dalla tradizionale parata lungo Pennsylvania Avenue, la principale arteria di collegamento tra Capitol Hill, sede del Congresso, e la Casa Bianca.