Palpeggiano una ragazza e tentano di rapinarla: arrestati 2 romeni e 2 moldavi

E’ successo ancora: questa volta all’uscita di un locale di Cattolica, nel Riminese, dove i carabinieri della compagnia di Riccione hanno arrestato nella notte quattro persone, due romeni e due moldavi, con accuse che vanno a vario titolo dalla violenza sessuale a lesioni personali, fino a quella per tentata rapina.

Palpeggiano una ragazza e provano a rapinarla

Un copione purtroppo ampiamente sfruttato e riciclato, ma non per questo meno agghiacciante. E così, ancora una volta, all’uscita di un locale – in questo caso di Cattolica – una ragazza è stata aggredita da un 28enne di nazionalità romena che ha iniziato a metterle le mani addosso e a palpeggiarla nelle parti intime. Di fronte al rifiuto e alla reazione impaurita della ragazza, il 28enne, in concorso con altri tre uomini – un connazionale di 46 anni e due moldavi di 31 e 32 – hanno cercato di strapparle la borsa. A quel punto, resisi di quanto stava accadendo, e forse richiamati dalla urla della giovane, in suo accorso sono arrivati due amici della ragazza aggredita che sono stati a loro volta malmenati dai quattro.

Feriti anche gli amici della giovane intervenuti

Nella rissa la ragazza è stata colpita a più riprese e, oltre a tutto quanto subito, ha perso anche un dente, mentre uno dei suoi due amici intervenuto in suo soccorso ha riportato piccole contusioni, medicate in pronto soccorso. Naturalmente è stato richiesto l’intervento dei carabinieri che, arrivati tempestivamente, sono riusciti a fermare i due moldavi e il rumeno 28enne. Il 46enne del gruppo, invece,riuscito in un primo momento a dileguarsi, è stato poi a sua volta rintracciato e arrestato.