Lite furibonda tra Brunetta e Vespa a “Porta a Porta” sulla Brexit (Video)

La puntata speciale di Porta a Porta dedicata al referendum britannico sulla Brexit sarà ricordata anche per la lite furibonda tra il conduttore, Bruno Vespa, e il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Renato Brunetta, ospite del talk show andato in onda giovedì in prima serata.

Lite furibonda tra Brunetta e Vespa

Una lite furiobonda con tanto di toni accesi, dita puntate davanti agli occhi hanno animato il durissimo confronto esploso dopo l’ennesima interruzione da parte dell’ex ministro azzurro mentre parlava, in collegamento da Londra, il ceo del Fondo Algebris Davide Serra. Vespa, da padrone di casa, dopo vari richiami all’ordine degli interventi è esploso e ha ripreso Brunetta intimando all’esponente forzista un secco «lo lasci parlare!». Veemente la reazione di Brunetta che ha replicato al conduttore di Raiuno alzando il tono della voce: «Lo interrompo perché è amico di Renzi. Almeno si dica chi è!». A quel punto la discussione è entrata nel vivo delle reciproche accuse, con il giornalista di viale Mazzini che ha accusato il parlamentare di «propaganda politica» e con l’ospite che, a sua volta, ha replicato accusando il conduttore di «sottomissione politica». Il botta e risposta, immediatamente rimbalzato sui social, è durato oltre un minuto.