Grosseto torna al centrodestra, cori da stadio: «Vivarelli il nuovo Rambo»

FacebookPrintCondividi

«Sapevo che avrei vinto ma non così»: il neosindaco di centrodestra a Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, è raggiante e sirpreso delle dimensioni della sua vittoria al ballottaggio a Grosseto dove ha superato il candidato di centrosinistra Lorenzo Mascagni. Vivarelli Colonna, sindaco di Fratelli d’Italia, è stato accolto da cori da stadio (“Vivarelli il nuovo Rambo”) e cortei con bandiere in città. Ha vinto in quasi tutte le sezioni e soprattutto nei quartieri popolari della città. Grosseto torna al centrodestra dopo un sindaco dem. «Da oggi inizia una nuova fase, la prima cosa che farò – ha aggiunto Vivarelli Colonna – è abbracciare tutti quelli che incontrerò e presto annuncerò la giunta. Collaboreremo anche con gli altri comuni della Toscana perché il centrodestra unito ha dimostrato di vincere anche qui». Il neosindaco ha poi fatto i complimenti a Mascagni che, ha osservato, nonostante una campagna elettorale molto dura, «è stato sempre onesto». «Come in ogni competizione c’è chi vince e c’è chi perde e questa volta abbiamo perso», ha detto Mascagni dopo aver appreso il risultato. «Nel ballottaggio la speranza era quella di rimontare, ma se i cittadini hanno voluto che il Pd questa volta restasse all’opposizione rispettiamo la scelta e facciamo i complimenti a Vivarelli Colonna».