Gasparri contesta Frontex: “Sui migranti gestione irresponsabile”

«Frontex è un’organizzazione miserevole, irresponsabile, criminogena. L’Europa è una necessità, ma se sta in mano a degli imbecilli è una tragedia». Lo afferma il vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri. «Frontex dimostra l’inutilità dell’Ue. Poi ci si meraviglia – dice Gasparri – che i popoli ne vogliano uscire. Frontex, che dovrebbe anche contrastare i rischi dell’immigrazione clandestina, si limita a prevedere che dalla Libia arriveranno 300mila persone in Europa quest’anno. In realtà sono molte di più. Dovrebbe poi preoccuparsi di contenere questi flussi e fare politiche in Africa e in Asia per ridurre le partenze. Invece – conclude l’esponente di Forza Italia – insieme a tutte le operazioni nel Mediterraneo concepite da menti distorte, agevola il compito degli scafisti trasportando clandestini in Europa. Hanno ragione Orban, gli austriaci e tutti coloro che vogliono fermare questa invasione».