Fiumicino, parte l’abbuffata di pesce: 4 giorni di festa con il pescato locale

Pesce in padella a Fiumicino. In padella e per tutti. È questo il senso della “Quattro giorni” per valorizzare la tradizione culinaria, a base di pesce, di Fiumicino. Parte così  domani la seconda edizione della “Festa delle Cozze“. Teatro dell’evento, con protagonista il pescato che ogni giorno arriva a Fiumicino, sarà il Parco del Perugino, in via Mantegna, zona via Portuense, proprio a ridosso da Parco Leonardo, dove verranno serviti piatti di pesce e prelibatezze per tutti: dalle mezze maniche cozze e pecorino, al soutè di cozze, dai moscardini alla “luciana” all’immancabile e richiestissima frittura di pesce. Cucina di mare, ma non solo in quel di Fiumicino: la manifestazione si apre infatti con la comicità di Oscar Biglia, comico di Zelig. Alle 22 poi si balla con la musica romana e gli stornelli di Roberto Nana. Venerdì danza e poi musica con Massymo Castaldi. Sabato lo show degli Ottava Nota. Si chiude domenica con la danza degli Zumba e la dance degli Scalo Project. “Dopo il successo della prima edizione – spiega Massimiliano Chierici, dell’associazione I Love Fiumicino – in tantissimi ci hanno chiesto di riproporre questo evento: ed eccoci qui. Fiumicino ha una ricca tradizione culinaria che va valorizzata. Per questo è nata la festa” Perciò, buona festa per tutti a Fiumicino. E buon appetito.