Europei, bassi i premi per gli italiani. Ai giocatori turchi le cifre più alte

Se gli azzurri vinceranno gli Europei di Francia 2016 il premio loro assegnato ammonterebbe a 250mila euro, la stessa cifra che fu messa in palio dalla Figc in occasione dei Mondiali di due anni fa. E’ Il Sole 24 Ore a fare i conti in tasca alle Nazionali che sono in lizza per gli Europei, specificando che se l’Italia si qualificasse tra le prime quattro al torneo francese ciascun giocatore avrebbe un premio di 150mila euro. Soldi che con ogni probabilità finirebbero in beneficenza o al fondo di solidarietà dell’Associazione italiana calciatori. Si tratta di premi inferiori a quelli messi in palio per altre Nazionali presenti agli Europei. A guadagnare di più sarebbero i giocatori turchi che in caso di vittoria si vedrebbero assegnati 750mila euro ciascuno. Ai giocatori del Belgio verrebbero invece assegnati in caso di vittoria 370mila euro ciascuno. 340mila il premio previsto per i calciatori della Nazionale spagnola. 300mila euro in palio infine per i calciatori di Germania e Francia se dovessero essere loro a tagliare per primi il traguardo degli Europei.

L’Italia dunque è la Nazionale che si è vista assegnare i premi più bassi, assieme al Portogallo.