Berlusconi, è in corso l’intervento al cuore: l’affetto di amici e sostenitori

FacebookPrintCondividi

Uno striscione all’esterno dell’ospedale San Raffaele di Napoli con parole di incoraggiamento a Silvio Berlusconi in sala operatoria. La Pascale che tenta di alleggerire la tensione affacciata sul balcone, visibilmente provata, il fratello del leader di F, Paolo Berlusconi, subito preso d’assalto al suo arrivi dalla piccola folla di giornalisti che si è via via formata in queste ore davanti al padiglione D. Si è aggiunto anche un tifoso del Milan che si è presentato con tre cartelloni di sostegno a Berlusconi. In uno gli dice “Presidente, grazie di esistere”, in un altro gli chiede di non vendere la squadra. Il fan dell’ex premier ha stretto la mano all’altro simpatizzante che ha trascorso la notte davanti al San Raffaele con una bandiera di Forza Italia, il tutto davanti a fotografi e cameramen. «Non parlo», dice il fratello, «nessuna dichiarazione», ha risposto ai giornalisti, affrontati comunque con un sorriso. All’interno dell’ospedale ci sarebbero già i figli dell’ex premier, anche se non sono transitati dall’ingresso principale, oltre a Francesca Pascale e Maria Rosaria Rossi. Ore di attesa e di tensione per  l’esito dell’intervento di sostituzione della valvola aortica. L’intervento è iniziato alle ore 8.00.  Ad eseguirlo è il professor Ottavio Alfieri, primario Dell’U.O. di Cardiochirurgia dell’IRCCS Ospedale San Raffaele, con la sua equipe, insieme al professor Alberto Zangrillo, primario dell’U.O. di Anestesia e Rianimazione Generale e di Anestesia e Rianimazione Cardio – toraco-vascolare dell’IRCCS Ospedale San Raffaele. Si prevede che l’intervento avrà una durata di circa 4 ore.