Deputata uccisa, Gran Bretagna sotto choc. Cameron: «È una tragedia»

FacebookPrintCondividi

Deputa uccisa, l’opinione pubblica britannica è sotto choc. «La morte di Jo Cox è una tragedia» per la Gran Bretagna. Così il premier David Cameron esprime il suo orrore per l’uccisione della deputata laburista. «Era una parlamentare impegnata e premurosa, i miei pensieri vanno a suo marito Brendan e ai suoi due figli piccoli», si legge in una nota diffusa da Downing Street. Tutto il m ondo politico britannico essprime il suo dolore per la morte della giovane deputata e per il fanatismo criminale che ha armato la mano dell’aggressore. Nigel Farage, leader dell’Ukip, si è detto in un tweet «profondamente rattristato» dalla morte di Jo Cox. Nello stesso messaggio, offre «le più sincere condoglianze alla sua famiglia». Dopo la notizia della morte della deputata britannica, l’Eurogruppo ha interrotto i lavori per osservare un minuto di silenzio. Lo rende noto il suo portavoce.

Il grave atto di violenza politica ha suscitato profonda emozione anche nel mondo politico italiano. «Dolore per la morte di una deputata inglese, di una mamma innocente uccisa da un pazzo assassino. Mi auguro che questo non fermi la giusta battaglia inglese per liberarsi da una unione europea che porta solo disoccupazione, fame e immigrazione».  Lo afferma Matteo Salvini. 

«Un orribile atto di odio che getta un’ombra sul cuore di tutti noi; odio che non prevarrà mai né in Inghilterra né altrove»  Sono le parole del presidente del Consiglio Matteo Renzi, che ha espresso al leader laburista Jeremy Corbyn e al premier britannico David Cameron lo «sgomento e il dolore» suo personale, di «tutto il governo italiano e del Pd per la gravissima aggressione che ha portato alla morte della giovane parlamentare Jo Cox».