E da Carrara arriva “Michelangelo”, il primo tacco femminile tutto di marmo

FacebookPrintCondividi

Si chiama “Michelangelo” e sarà il primo tacco in marmo di Carrara della storia applicato su uno zoccolo in legno colorato. La creatività italiana non conosce crisi e neppure soste. Ideatore dello speciale tacco nato nelle famosissime cave di marmo è infatti Maurizio Vinicio De Pietri. A fare da laboratorio sperimentale dell’originale idea sarà ovviamente la Toscana, dove a breve la particolare calzatura verrà presto venduta.

“Michelangelo” sarà presto messo in commercio

Secondo quanto riportato dal quotidiano La Nazione, che a “Michelangelo”, l’idea di De Petri, ha dedicato un ampio servizio in nelle pagine della cronaca locale la nuova calzatura sarà il frutto di un assemblaggio di diverse lavorazioni: lo zoccolo in legno viene levigato e rifinito dalla Neva clog di Porcari, la fascia viene creata da La calzoleria artigiana di Querceta mentre il tacco è interamente carrarino, lavorato dalla escavazione al prodotto finale dalla Marmi Rolla.

A breve sarà disponibile anche per calzature maschili

Il tacco in marmo viene ricavato da un blocco di Carrara, calibrato, lavorato, disegnato e progettato da Riccardo Confetti. Il tacco viene svuotato interamente e poi rifinito a mano e riempito di silicone perchè sia “ammortizzato”. Attualmente si sta già lavorando alla versione maschile, ovviamente molto più bassa. È inutile fare previsioni circa il successo commerciale di questa originale calzatura. Di certo c’è che “Michelangelo” conferma ancora una volta che l’utilizzo innovativo delle eccellenze italiane (il marmo di Carrara tra questi) può rivelarsi importantissimo anche ai fini del rilancio dell’artigianato nazionale e dello stesso made in Italy, cioè una delle voci più importanti ed imponenti della nostra economia.