Berlusconi: «Sto cercando di costruire un futuro post-ideologico»

FacebookPrintCondividi

In caso di vittoria dei “No” al referendum di ottobre il presidente Sergio Mattarella «immagino che dovrà prendere atto di quanto ha espresso tante volte Renzi: la vittoria del No al referendum significherebbe il suo ritiro dal governo e addirittura dalla politica». Lo dice Silvio Berlusconi in un’ampia intervista che apre il Giornale. Berlusconi parla anche del futuro del centrodestra, non escludendo un candidato premier che provenga dalle file della Lega, ma è il modo «sbagliato di porre il problema», dice. «Io sto provando a costruire un futuro post-ideologico, nel quale forse anche parlare di centrodestra non avrà neppure più senso. È un linguaggio vecchio, nato ai tempi della rivoluzione francese. Parlo di idee liberali, di valori cristiani, di metodo e contenuti riformatori». E conclude: «Credo che sia sempre più evidente che né RenziGrillo sono il futuro».