Austria, scontro bus-tir: coinvolti 46 pellegrini italiani, tre gravi

Quarantasei pellegrini friulani sono rimasti coinvolti in un gravissimo incidente stradale avvenuto in Austria. Violento lo scontro tra il bus sul quale viaggiavano e un tir sull’autostrada tra Grimmenstein e Seebenstein, nella zona della diga, nel distretto di Neunkirchen. Tre pellegrini sarebbero gravi. Come riportano Messaggero Veneto e Gazzettino, che riprendono alcuni siti e agenzie straniere, i pellegrini erano diretti in Polonia ed erano partiti questa mattina in corriera, da Udine. La dinamica dell’incidente sarebbe ancora in corso di accertamento. L’autostrada è ancora bloccata nella zona dell’incidente, in direzione Vienna. Sono intervenuti vigili del fuoco, personale medico e polizia.

 Austria, per la Farnesina ci sarebbero feriti

La Farnesina ha poi precisato che «dieci sono incolumi, gli altri hanno riportato ferite di vario livello di gravità e sono attualmente ricoverati in diverse strutture ospedaliere nei dintorni di Vienna». Il nostro ministero degli Esteri precisa che l’ambasciata d’Italia è in contatto con le autorità locali e si è immediatamente attivata per prestate tutta l’assistenza necessaria.