Addio al comandante Gianoli, eroe della Decima a Gibilterra e Alessandria

E’ morto a Sondalo (Sondrio), a 93 anni, il comandante Andrea Gianoli, Medaglia d’argento al valor militare per le sue imprese con la Decima flottiglia Mas durante la seconda guerra mondiale. «Altissimo esempio di eroico coraggio, profondo senso del dovere e dedizione alla Patria», ha detto il capo di Stato maggiore della Difesa, Claudio Graziano, che ha espresso «a nome delle Forze armate e suo personale i sensi del più profondo e partecipato cordoglio». Il comandante Gianoli è stato «un incursore della leggendaria decima Flottiglia Mas, prestigiosa Unità della Marina Militare che con le sue azioni eroiche ha contribuito alla difesa della Patria, scrivendo pagine indelebili nella storia del Paese». Gianoli fu uno dei due “Marinai di montagna” (insieme al capitano di fregata Emilio Bianchi, Medaglia d’oro al valor militare) protagonisti delle imprese di Gibilterra e di Alessandra D’Egitto dove vennero affondate navi inglesi nel 1941 e nel 1943.