Sposarsi in spiaggia per risparmiare sulle scarpe: ecco le nozze low cost

E’ sempre più caro pronunciare il fatidico sì: un matrimonio tradizionale può arrivare a costare oggi fino a 60 mila euro, secondo i calcoli dell’Osservatorio di Federconsumatori. Cifre proibitive per molti ed ecco che quindi ci si industria per trovare strategie di risparmio. Un matrimonio low cost, secondo Federconsumatori, può riuscire ad abbattere la spesa del 75%, facendo spendere meno di 13 mila euro tutto compreso.

 Ecco come dire “sì” e risparmiare

Tra le strategie di risparmio, ne emergono alcune che si stanno sempre più affermando. Una è quella del matrimonio ecologico: consiste nell’allestire il locale con decorazioni in carta, canapa, materiali riciclati ma l’idea si applica a tutto, dal bouquet al portafedi al centrotavola alle partecipazioni rigorosamente in carta riciclata. Anche le bomboniere vengono realizzate con fiori e decorazioni di carta: gli sposi risparmieranno il 70%. Un’altra idea è il matrimonio country-chic: in masseria o in malga, decorazioni con fiori di campo, bouquet di limoni, alimenti a km zero.

Ancora, il matrimonio sulla spiaggia, che sicuramente fa risparmiare sulle calzature (piedi nudi) e magari anche sugli abiti se si decide di sposarsi in costume da bagno. Prende poi sempre più piede il matrimonio ‘due per uno’, cioè la scelta di condividere le nozze con un’altra coppia di amici. In questo modo entrambe le coppie possono risparmiare fino al 42%: infatti si potranno condividere tutte le spese per gli addobbi, per il pranzo, per la musica e magari anche per le partecipazioni. E anche gli invitati potranno risparmiare, almeno sul vestito. Infine, sui siti che vendono coupon scontati sono comparse le prime offerte relative ai matrimoni. Dal wedding planner al pacchetto trucco e benessere, dal ricevimento al noleggio auto, dall’abito da sposa alla torta: i pacchetti scontati spaziano su una vasta gamma di prodotti e servizi, l’unica accortezza è quella di rispettare i tempi di scadenza e di verificare la qualità dei servizi offerti.