Minacce al rapper Clementino: arrestato un neomelodico (Video)

FacebookPrintCondividi

La Squadra Mobile di Napoli ha eseguito tre ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari, emesse dalla Procura della Repubblica di Nola, nei confronti di tre soggetti ritenuti responsabili in concorso tra loro di tentata estorsione ai danni del noto cantante rapper Clementino. Uno dei tre, cantante neomelodico, Vincenzo Carbone, voleva a tutti i costi che il  noto rapper avellinese che ha partecipato anche all’ultimo Sanremo, avviasse una collaborazione artistica con lui. Ma il Clementino aveva sempre risposto di no, e così il cantante neomelodico,  che si esibisce col nome di Enzo Di Palma,  ha cominciato a minacciare il rapper e la sua famiglia, pretendendo anche dei soldi. Il cantante ora è stato arrestato – ed è finito ai domiciliari – su ordinanza dell’autorità giudiziaria di Nola, insieme ai due complici che lo spalleggiavano: tutti e tre sono accusati di minacce e tentata estorsione.