Pugno chiuso per fermare il corteo. Ma i neonazisti non se la filano… (video)

FacebookPrintCondividi

Pugno chiuso davanti agli estremisti di destra svedesi del Nordic Resistance Movement che sfilavano a Borlange. La quarantenne Tess Asplund è diventata dopo questa impresa una sorta di “icona” antinazista ma nel video si vede che la sua provocazione non è stata raccolta… infatti gli attivisti non la aggrediscono, deludendo forse la sua vocazione all’esibizionismo. Chissà se un saluto romano dinanzi a centinaia di esponenti dei centri sociali avrebbe provocato la stessa reazione…