A Platì si ritira la candidata lanciata da Renzi. In campo due liste civiche

A Platì, dopo il ritiro della candidata sindaco del Pd, Anna Rita Leonardi, sono state presentate due liste civiche. La prima è capeggiata da Ilaria Mittiga e la seconda da Rosario Sergi. A Platì si torna al voto dopo anni di commissariamento a seguito dello scioglimento del Consiglio comunale per presunte infiltrazioni della criminalità organizzata. Il commissariamento era poi proseguito perché in occasione delle ultime elezioni amministrative non erano state presentate liste. Nell’ultimo turno elettorale, inoltre, non era stato raggiunto il quorum dei votanti e le elezioni erano state annullate. La vicenda di Platì aveva provocato indignazione tanto che il premier Matteo Renzi, in occasione della Leopolda, aveva presentato la candidatura a sindaco di Anna Rita Leonardi. Quest’ultima proprio ieri ha annunciato il suo ritiro dalla competizione elettorale. Una scelta – ha scritto su Fb – che “nasce anche a seguito di alcune vicende che, da un anno e per un anno, continuano a perdurare sul territorio Platiese.  Vicende che rendono queste elezioni, ancora oggi, non un alto momento politico, ma una farsa degna del peggiore sceneggiatore”. Ilaria Mittiga è figlia dell’ex sindaco Francesco Mittiga, che si era candidato come primo cittadino in occasione delle elezioni in cui non era stato raggiunto il quorum.