Da Miami a Cuba: al via la prima crociera dopo la fine dell’embargo (VIDEO)

Per la prima volta da decenni, una nave carica di turisti ha salpato da un porto americano, da Miami, per una “storica” crociera di sette giorni a Cuba: rotta sull’Avana e soste anche a Cienfuegos e Santiago. Si tratta della Adonia, della Carnival, che ha annunciato di avere in programma crociere ogni due settimane da Miami a Cuba, facendo seguito all’impegno dell’amministrazione Obama di incrementare il turismo verso l’isola dei Caraibi dopo la decisione del 17 dicembre 2014 di ristabilire relazioni diplomatiche tra Washington e l’Avana. A bordo, tra i 704 passeggeri, ci sono anche diverse persone nate a Cuba. All’inizio, la Carnival aveva fatto sapere che non avrebbe imbarcato turisti di origine cubana, a causa del divieto imposto dall’Avana alle persone nate a Cuba di arrivare sull’ isola dal mare. La comunità cubana in America ha però reagito avviando una causa per discriminazione e la compagnia aveva annunciato che avrebbe fatto rotta verso l’Avana solo quando tale divieto fosse stato revocato, cosa avvenuta lo scorso 22 aprile.

Non solo crociera, a Cuba sbarca anche Chanel

La fine dell’embargo arriva da altri segnali, non solo dalla crociera. Sbarca anche Chanel, il marchio simbolo del chic parigino, infatti, presenterà la sua “Collezione Crociera 2016-17” nel Paseo del Prado, l’elegante viale che separa la Vecchia Avana dal centro della capitale cubana. L’evento è previsto per il prossimo 3 maggio, per l’occasione sfileranno 50 modelle portate sull’isola dalla Chanel, insieme a 50 bellezze locali, selezionate nei giorni scorsi attraverso un implacabile casting all’Hotel Nacional. Non è un caso che Karl Lagerfeld, lo stilista della mitica maison di Coco Chanel, abbia scelto il Paseo del Prado, un luogo che ricorda i fasti dell’Avana pre-rivoluzionaria: costruito nel 1772, quando Cuba era ancora una colonia spagnola, è stato rimodellato nel 1928 dall’architetto francese Jean-Claude Nicolas Forestier. È qui, del resto, che l’Avana ha accolto i tre papi che l’hanno visitata: Giovanni Paolo II nel 1998, Benedetto XVI nel 2012 e Francesco l’anno scorso.