M5S, fischi a Napoli per Alessandro Di Battista e Roberto Fico

FacebookPrintCondividi

Fischi a Napoli durante il comizio elettorale di Alessandro Di Battista e Roberto Fico da parte di un gruppo di ex M5S. La risposta di Di Battista e degli attivisti è stata urlare “onestà, onestà”. “Noi abbiamo contribuito a fondare il movimento ma loro hanno tradito tutte le promesse”, ha spiegato Francesco Onorati che era tra il gruppo che ha protestato. Fico, che ha tenuto il comizio in appoggio al candidato a sindaco M5S in appoggio al candidato M5S Matteo Brambilla, ha anche parlato di fallimento politico per il sindaco uscente: “De Magistris é una persona onesta, non ho alcun problema a dirlo. Sull’acqua pubblica ha mantenuto le promesse ma sul progetto complessivo, politicamente ha fallito”.

Il M5S è anche entrato oggi nel dibatitto sul refrendum costiotuzionale. Il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, dubita “che qualcuno dei M5S voterà per il sì”. Parlando con i giornalisti a Melfi, il leader pentastellato ha evidenziato che “il problema fondamentale in questo momento storico è che nessuno sa che cosa ci sia scritto in questa legge costituzionale. E – ha continuato Di Maio – Matteo Renzi sta provando a far di tutto fuorché a far conoscere il contenuto di questa riforma”. Secondo Di Maio “conoscere il contenuto di questa riforma significa votare no. A non conoscerlo e a stare a sentire le balle del Presidente del Consiglio si può essere tentati dal votare sì”.