L’esercito italiano ha 155 anni. Mugnai: «La Fondazione An vicina ai nostri ragazzi»

«La Fondazione Alleanza Nazionale, che ho l’onore di presiedere, nel 155° anniversario della Costituzione dell’Esercito Italiano, si stringe idealmente accanto a tutti gli uomini e le donne che, in divisa, fedelmente servono la Patria». È quanto afferma Franco Mugnai, presidente della Fondazione An. «Da quel 4 maggio 1861, quando, a Torino, Manfredi Fanti, in qualità di Ministro della Guerra, decretò la nascita dell’esercito italiano, le vicende patrie si sono indissolubilmente intrecciate con il ruolo del suo esercito che, più di ogni altra istituzione, è stato essenziale per il consolidamento del sentimento di unità e di identità nazionale».

Franco Mugnai: «Un saluto particolare a chi in missione all’estero»

«Alleanza Nazionale, ed ancora prima il Movimento Sociale Italiano – continua Franco Mugnai – hanno sempre posto le virtù militari, intese come senso del dovere e di sacrificio, a servizio della Nazione, tra i propri imprescindibili valori di riferimento, da custodire, tramandare e sempre difendere e si sono onorati di accogliere tra le proprie fila numerosi appartenenti alle Forze Armate. Vada, dunque, il saluto della Fondazione Alleanza Nazionale e mio personale a tutti i nostri soldati ed, in particolare, ai nostri diecimila ragazzi e ragazze che oggi ci rappresentano degnamente all’estero nelle numerose missioni internazionali in ben 18 Paesi, dal Libano al Kosovo, alla Somalia, senza dimenticare quelli che sono quotidianamente schierati entro i nostri confini in delicati e complessi interventi di pubblica utilità, soprattutto in funzione di sicurezza pubblica».