La rapina, l’inseguimento da film. Ma la folle corsa finisce in tragedia

FacebookPrintCondividi

Un tentativo di rapina, una folle corsa da film, l’auto a tutta velocità, le sirene delle forze dell’ordine, la tragedia finale. Un uomo è morto in un incidente stradale avvenuto nel corso di un inseguimento da parte dei carabinieri. È accaduto nel pieno della notte a Certaldo, in provincia di Firenze. La vittima sarebbe stata autore di un tentativo di furto in un bar della cittadina valdelsana.

Le fasi dell’inseguimento dopo la rapina

Dopo la rapina l’uomo, alla vista dei lampeggianti accesi su un’auto dei carabinieri, nel frattempo chiamati a intervenire, si è dato alla fuga alla guida di una Fiat Punto, poi risultata rubata dopo i controlli. I militari hanno seguito la strada per poi notare l’auto finita contro un albero. Sul posto sono subito giunti il 118 e i Vigili del fuoco: l’uomo al volante era già privo di vita all’arrivo dei soccorsi. L’uomo è stato sbalzato dall’ abitacolo ed è finito nelle acque del fossato adiacente. Nel veicolo i carabinieri hanno trovato e sequestrato degli arnesi atti allo scasso e alla rapina. Il corpo del 55enne è stato trasferito nel reparto di medicina legale di Careggi su disposizione del magistrato di turno, il quale ha richiesto un esame autoptico.