India, il pranzo per il “caro estinto” si trasforma in intossicazione collettiva

In India un pranzo organizzato per ricordare il “caro estinto” si è trasformato in intossicazione collettiva. Accorsi per una cerimonia funebre nel distretto di Madhepura dello Stato nord-orientale indiano di Bihar, 110 persone sono state ricoverate in ospedale dopo aver consumato cibo offerto dai famigliari del defunto, Sukhan Sharma. Lo riferisce l’agenzia di stampa Pti.

India, prima il pranzo per il caro estinto e poi l’intossicazione

Sanjay Kumar Nirala ha reso noto che il funerale à stato celebrato nel villaggio di Rupauli, e dopo di esso i convenuti si sono fermati per lo “shahrad” (pasto funebre). Poco dopo aver ingerito il cibo, ha sottolineato Nirala, tutti i 110 invitati hanno cominciato a manifestare forti dolori allo stomaco, per cui sono stati indirizzati verso un vicino ospedale. Il direttore del centro medico, D.M. Chaudhary, ha indicato che per fortuna tutti hanno reagito bene alle prime cure disintossicanti. La polizia, si è infine appreso, ha comunque aperto un’inchiesta.