Francia: la diocesi di Tolosa allontana i preti condannati per pedofilia

Dopo aver scontato una pena di 4 anni di carcere per violenza sessuale su uno studente del liceo nel 1993, padre Dominique Spina – su sua stessa richiesta – è stato sollevato dall’incarico che ricopriva nella sua missione vicino a Tolosa, nel sud-ovest della Francia. Ad andare incontro alla richiesta di essere sollevato dalla funzione di responsabile di una pastorale di bambini è stato l’arcivescovo di Tolosa, monsignor Robert Le Gall: «Lui ha capito – ha detto l’alto prelato – che l’esercizio del suo incarico di parroco è impossibile da esercitare nell’attuale contesto. Mi ha chiesto di essere sollevato: è l’unica soluzione contro la sfiducia e il sospetto generalizzati. Ho accettato il suo ritiro».

Nella diocesi ci sono altri preti già condannati

Lo stesso Le Gall ha ammesso di aver ricevuto segnalazioni di abusi su minorenni ma di non poter dire di più al momento: «Stiamo ricevendo deposizioni di vittime, saremo al loro fianco nelle procedure che intraprenderanno». Secondo monsignor Le Gall, nella diocesi ci sono «altri due preti condannati anni fa», uno per molestie sessuali su ragazzini sotto i 15 anni, l’altro per detenzione di immagini pedopornografiche.