“Finalmente insieme!”. Esplode la gioia di Vania, la moglie di Girone

“Felicissima!!! Finalmente insieme!!”. Vania Ardito, moglie di Salvatore Girone, ha modificato così il proprio stato su whatsapp non appena ha appreso la notizia che la Corte Suprema indiana finalmente ha accettato di rendere immediatamente esecutivo l’ordine del Tribunale dell’Aja di far rientrare in Italia il marò da quattro anni detenuto a Nuova Delhi. Al suo stato Vania ha aggiunto anche la emoticon di una famiglia: un uomo, una donna e due bambini, proprio come la sua che presto sarà nuovamente al completo. Di in notizia straordinaria parla il papà di Salvatore, Michele Girone, dopo la telefonata lampo con il figlio. Chissà se prima o dopo quella di Matteo Renzi, che non si smentisce e per primo comunica alla stampa di aver avuto l’onore di contattare il marò che potrà tornare a riabbracciare la famiglia il prossimo 2 giugno. «Con Salvatore ci siamo sentiti in maniera veloce ma intensa: è felice e sta meglio moralmente, così come tutto noi», ha raccontato papà Girone. «Sono felice siamo tutti molto felici. Adesso  aspettiamo Salvatore per riabbracciarci tutti quanti insieme. La notizia del suo rientro è davvero molto molto bella e ci riempie di gioia».