Facchinetti, Francesco scrive a papà Roby: ecco come ti ringrazio (Foto)

FacebookPrintCondividi

È una lunga dichiarazione d’amore quella che Francesco Facchinetti ha dedicato a papà Roby per il suo 72esimo compleanno. Il figlio d’arte ha pubblicato su Instagram, social sul quale conta oltre mezzo milione di seguaci, una foto che lo ritrae bambino insieme al padre, accompagnata da una lunga dedica. “Ciao Papà, oggi è il tuo compleanno. Come al solito abbiamo festeggiato facendo un casino pazzesco e abbiamo mangiato come se non ci fosse un domani. In più aumentiamo a vista d’occhio, sicuramente ce la stiamo mettendo tutta per innalzare la media dei figli per famiglia nel nostro Paese. Non te lo saresti mai aspettato che sarei stato io il primo a renderti nonno vero??? Ma è stato così! Lo sai, amo sorprendere”. E ancora: “Oggi tornando a casa ho fatto rewind e ho cercato di rivedermi gli anni senza fiato che tu e la mamma mi avete e mi state facendo vivere. Grazie papà per avermi insegnato ad essere curioso, appassionato e romantico. Grazie per gli esempi che mi hai dato. Grazie perché mi hai fatto capire che questa vita va amata fino in fondo e che se una cosa la vuoi te la devi andare a prendere perché nessuno ti regala nulla”. Francesco parla anche dei Pooh, la storica band di cui Roby fa parte dal 1966. “Grazie per questi splendidi concerti che tu e gli Zii avete deciso di regalare ai vostri fan, tra cui ci sono anche io. Ti ricordi quando 2 anni fa ti dissi: “Papà non potete finire senza aver mai suonato a San Siro”?. Mi ricordo che tu hai fatto una faccia strana come per dire “figurati se lo riempiamo”. E invece ce ne sono due pieni zeppi che vi aspettano. È questo papà che ti rende unico, aver amato la musica non per il risultato, il successo o i soldi, lo hai fatto perché era la benzina per il tuo motore… Auguri papà!”. Francesco e Roby hanno partecipato insieme nel ruolo di giudici ad un famoso talent. Ecco la dedica e una breve rassegna delle loro fotografie. (Foto Instagram)