Doppia gaffe anti-Russia: travolto dalle polemiche deputato di Erdogan

FacebookPrintCondividi

Una gaffe su Twitter rischia di riaccendere le tensioni tra Russia e Turchia. Un’ondata di polemiche sta travolgendo in queste ore Samil Tayyar, deputato del partito Akp del presidente turco Recep Tayyip Erdogan, autore di una doppia gaffe sul social network.

Una gaffe dopo l’altra, Erdogan

Nel primo messaggio, scritto nella tarda serata di domenica, dopo la sconfitta del Fenerbahce di Istanbul contro il Cska Mosca nella finale di Eurolega, la Champions League del basket, Tayyar aveva scritto: «A uno verrebbe in mente di abbattere un altro aereo russo», in riferimento al jet di Mosca colpito dai caccia di Ankara al confine con la Siria a fine novembre, che ha fatto precipitare le relazioni tra i due Paesi. Poi, sempre su Twitter, l’ambasciata russa in Turchia ha ripreso il messaggio, scrivendo: «Apparentemente era una battuta…». Dopo le polemiche, il deputato, che è anche editorialista del quotidiano filo-governativo Star, ha rincarato la dose con un nuovo tweet, accusando i russi «ubriachi di vodka» di non aver colto la sua ironia.