Il consiglio shock di Rivaldo: “Olimpiadi a Rio? State a casa” (foto)

FacebookPrintCondividi

“Consiglio di rimanere a casa a tutti coloro che hanno intenzione di venire ad assistere alle Olimpiadi di Rio. Qui mettete a rischio la vostra vita”. La frase shock è stata postata su Instagram dall’ex idolo del Barcellona, Rivaldo. Pallone d’Oro nel 1999, l’ha scritta come “didascalia” della foto di una ragazza assassinata a Rio: “Nella mattinata di oggi, a Rio de Janeiro, banditi hanno ucciso questa ragazzina di 17 anni. Le cose in Brasile peggiorano continuamente. E questo senza parlare degli ospedali pubblici in condizioni disastrose e di tutta questa confusione nel mondo della politica. Solo Dio può cambiare la situazione del nostro Brasile”, scrive ancora l’ex milanista, che ha da poco superato in quaranta anni, ma nel suo Paese resta un idolo. Inutile dire che le considerazioni di Rivaldo hanno suscitato una miriade di commenti in patria: c’è chi fa notare come in Brasile “ci sia una guerra civile non dichiarata”, e chi accusa l’ex fuoriclasse di “vivere negli Usa” e, per questa ragione, di “parlare male della sua terra”. Ecco gli ultimi scatti del grande calciatore, che all’anagrafe risulta Rivaldo Vítor Borba Ferreira, sul social network. (Foto Instagram)