Clochard disabile seviziato con un bastone per ore: romeno arrestato

FacebookPrintCondividi

Ha sequestrato e abusato sessualmente con un bastone un clochard disabile per ore in una misera baracca ricavata sul greto della foce del Polcevera a Genova. Per questo un cinquantatreenne romeno è stato arrestato dalla polizia grazie alla denuncia della vittima, un italiano di 53 anni, che quando è riuscito a liberarsi ha raggiunto a fatica a piedi il pronto soccorso dell’ospedale villa Scassi di Sampierdarena. Le violenze sono avvenute già da martedì. La vittima è riuscita ad allontanarsi dal greto del torrente e a recarsi al pronto soccorso dove gli sono state accertate bruciature da sigarette sui genitali, lesioni e lacerazioni. L’uomo dovrà essere sottoposto ad un intervento chirurgico. Nella baracca dove sono avvenute le violenze gli agenti hanno trovato una catena con cui l’uomo è stato legato al collo, un bastone lungo 30 centimetri, e un manico di martello a sporchi di sangue. Il romeno arrestato è accusato di sequestro di persona e violenza sessuale e lesioni aggravate. Gli agenti lo hanno arrestato i anche grazie alle indicazioni fornite dalla vittima, che conosceva. L’arresto è avvenuto nella baracca, dove l’uomo era ritornato per pranzare, come se non fosse accaduto nulla.