Il viaggio di Pero: il cane pastore che ha percorso 400 km per tornare a casa

Un cane di nome Pero. Protagonista di una storia che ha dell’incredibile e che ha recentemente appassionato i sudditi di Sua Maestà. Perché Pero, un border collie del Galles, ha percorso quasi 400 chilometri per tornare nella famiglia dove era nato. Il cane pastore è diventato adesso una sorta di eroe nazionale. Anche perchè tutti i  media del Regno Unito ne hanno esaltato le gesta dedicandogli fior di servizi. Perchè, insomma, a Pero non piaceva proprio il suo nuovo ‘lavoro’ né evidentemente i nuovi padroni: era stato infatti ceduto dai suoi primi proprietari a una fattoria inglese del Cumbria, e lì avrebbe dovuto controllare il gregge di pecore. Cosicchè, alla prima occasione, è scappato. Ed ha iniziato un lungo viaggio verso la sua casa natia. Viaggio della durata di ben 12 giorni, che a molti britannici ha ricordato la famosa storia cinematografica di Lassie. Sorpresa e anche un po’ di shock per la famiglia James, di Aberystwyth nel Galles: quando si è vista davanti il cane che aveva allevato e poi ceduto. Ora, dopo quest’impresa tanto memorabile che lo ha reso famoso in ogni angolo del Regno, il border collie Pero resterà per sempre coi suoi padroni originari. In quella verde parte di Galles che l’ha visto nascere.