Sondaggio: Meloni al 20% (+8 su Bertolaso). E’ l’unica che può battere Raggi

A Roma si profila un ballottaggio tra due donne, Giorgia Meloni e Virginia Raggi? Stando ai numeri emersi da  un sondaggio condotto da Nando Pagnoncelli e anticipato dallo stesso Pagnoncelli sul Corriere della Sera on line si tratta di una possibilità concreta. Nella simulazione di voto relativa a un eventuale confronto diretto tra la presidente di FdI  e la candidata del M5S, la Raggi prevarrebbe su Meloni, come si dice a Roma, de n’anticchia, poco meno del 50% otterrebbe Giorgia, poco più la Raggi. Dal sondaggio emergono tre ulteriori dati, di notevole interesse politico: 1) né GiachettiBertolaso avrebbero alcuna possibilità con la candidata del M5S, l’unica che potrebbe batterla in un eventuale ballottaggio sarebbe appunto la Meloni; 2) nell’ambito del centrodestra, Giorgia prevale nettamente sul candidato di Berlusconi; 3) Alfio Marchini sarebbe decisamente fuori dai giochi. Ma vediamo, nel dettaglio, le cifre fornite da Pagnoncelli.

Meloni prima nel centrodestra

“Virginia Raggi -annota Pagnoncelli – al momento si colloca in testa alla graduatoria delle intenzioni di voto con il 27,5% delle preferenze, seguita da Roberto Giachetti (22,5%), Giorgia Meloni (20%) e, più staccati, Guido Bertolaso (12%) e Alfio Marchini (6,5%)”.

Meloni batterebbe Giachetti

Osserva ancora il sondaggista:  “Nel caso di ballottaggio tra il candidato del Pd e uno di centrodestra, Giachetti prevarrebbe su Bertolaso (52,9% a 47,1%) ma risulterebbe sconfitto da Giorgia Meloni (46,3% a 53,7%). Infine, nella remota ipotesi di un ballottaggio tra esponenti di centrodestra, Meloni si affermerebbe con un largo vantaggio su Bertolaso (63,3% a 36,7%)”.

Ballottaggio: Meloni a un’incollatura da Raggi

“Virginia Raggi – rileva infine Pagnoncelli-  oggi prevale contro tutti i possibili competitori: nettamente contro Bertolaso (59,8% a 40,2%), abbastanza nettamente contro Giachetti (55,4% a 44,6%) e di misura contro Meloni (50,9% a 49,1%)”. Il dato è servito.