Salvini: «La scelta di Berlusconi non segna la fine del centrodestra»

La scelta di Berlusconi non segna la fine del centrodestra: “È solo una scelta sbagliata per Roma”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini al Tg1 dove aggiunge: “Il mio avversario è Renzi. Non ho avversari amici”. Nessun cambio di cavallo in corsa per la Lega a Milano dopo la decisione di Berlusconi di ritirare a Roma Bertolaso: “Per noi non cambia nulla: non cambiamo candidati ogni quarto d’ora” assicura Salvini al Tg1 confermando il sostengo per Arturo Parisi.

Meloni: «Gli avversari parlano di me? Bene, sono temibile»

“Mi piace la mia campagna elettorale e mi dedico alla mia campagna. Rispetto tutti i miei avversari, ma vorrei parlare poco di loro e molto dei problemi dei romani, anche se ho visto che alcuni degli avversari passano le giornate a parlare solo di me, è una buona notizia perché vuol dire che sono un avversario temibile”. Così la candidata sindaco di Roma Giorgia Meloni a margine dell’evento Martiri cristiani, Fontana di Trevi si tinge del loro sangue .