Nola, camion “assassino” travolge quattro operai: due morti e due feriti

FacebookPrintCondividi

Quattro operai che stavano effettuando lavori stradali sulla statale 7 bis nel Comune di Nola (Napoli), sono stati travolti da un tir in transito. Due sono morti sul colpo dopo essere stati scaraventati per una quindicina di metri in una scarpata. Altri due operai sono rimasti feriti, uno in condizioni gravissime. Il tir è uscito fuori strada. Inizialmente si era parlato di cinque operai travolti dei quali tre morti. Ma poi l’Anas ha precisato che i morti sono due.

Un camion travolge quattro operai

Sulle cause dell’incidente sono in corso accertamenti: è avvenuto della strada statale 7/bis “di Terra di Lavoro” in corrispondenza del chilometro  43,150 – in direzione Nola.  Stando alle prime ricostruzioni il mezzo pesante, probabilmente fuori controllo, ha travolto il personale di un’impresa che per conto di Anas stava eseguendo interventi di pulizia delle cunette. Il traffico, in direzione Nola, è attualmente deviato con uscita obbligatoria verso il Cis di Nola.

Tir, altri incidente a Pescara e Caltanissetta

Gli incidenti provocati da tir sono molto frequenti.  Sempre venerdì mattina, un tamponamento tra due tir ha bloccato per ore l’autostrada A 14 lungo la corsia sud, vicino Pescara nord. Giovedì pomeriggio sulla statale 640 tra Caltanissetta e San Cataldo si è verificato un altro grave incidente: un tir ha investito tre auto. Un ferito grave.