«Mi facci il piacere»: Sos congiuntivo. A Gela provano a correre ai ripari

FacebookPrintCondividi

Il congiuntivo non è nemico in esclusiva del pentastellato Alessandro Di Battista, protagonista dello sberleffo social della settimana e vittima della consecutio temporum che lo ha tradito sulla pubblica Piazza Pulita di Formigli. Già perché il congiuntivo, ultimamente più che mai, sembra essere la spina nel fianco di molti italiani, sempre meno osservanti del culto grammaticale che sono pronti a sacrificare sull’altare del lessico quotidiano e dello strafalcione linguistico.

Sos congiuntivo: al via un concorso a Gela

E contro la lunga e drammatica agonia del congiuntivo, annunciata ante litteram dal grande Totò – (che ha coniato l’intramontabile «Mi facci il piacere») – e che anni dopo la morte del comico napoletano sarebbe tornato a denunciare anche il Fantozzi di Paolo Villaggio,  prova a prestare soccorso un circolo didattico di Gela, deciso a bandire un concorso per salvare il fatidico modo verbale. Con l’emeblematico titolo di Sos congiuntivo, allora, scatta l’appello del quarto circolo didattico di Gela, che si appresta a lanciare per la terza volta, negli ultimi quattro anni, il suo concorso riservato ai bambini delle scuole elementari siciliane, il cui obiettivo è quello di salvare una coniugazione verbale che trova sempre meno attenzione e uso nella lingua italiana di tutti i giorni. Sono sette i circoli didattici e gli istituti comprensivi che hanno aderito a questo Agone 2015-2016 con 88 alunni partecipanti, i quali saranno chiamati a rispondere a 24 quiz (con risposte multiple e composizioni) nel tempo massimo di 90 minuti.

I numeri della prova: 88 alunni e 24 quiz da risolvere in 90 minuti

Una commissione di esperti controllerà le schede (numerate e collegate a corrispondenti buste chiuse contenenti i nomi dei concorrenti) giudicherà le risposte e stilerà una graduatoria. Ai primi tre classificati andranno premi in denaro. Gli alunni della scuola organizzatrice partecipano fuori concorso. Per loro ci sarà una speciale classifica e altri premi. La prova concorsuale del Terzo Agone Sos Congiuntivo si svolgerà il 29 aprile. La proclamazione dei vincitori e la cerimonia di consegna dei premi avverrà il 20 maggio. Sperando che – almeno per quella data e nell’occasione della premiazione del concorso – il tanto martoriato e vituperato congiuntivo italiano possa tornare a godere di buona salute…