Matteoli e gli altri big di Forza Italia: “La scissione? Una fantasticheria”

«Mai ho pensato a una scissione di Forza Italia. È irrinunciabile che si discuta nel partito per riorganizzarlo e rilanciarlo. Con il governo palesemente in difficoltà è ancora più urgente. Il resto sono fantasticherie giornalistiche». Lo dichiara il senatore di Forza Italia Altero Matteoli, a proposito di un articolo di  “Repubblica” sull’ipotesi di una scissione guidata da Paolo Romani, Giovanni Toti e Mariastella Gelmini, e composta da «big del calibro di Altero Matteoli e Antonio Tajani, quel che resta degli ex An, i parlamentari romani, buona parte dei lombardi, alcuni europarlamentari e parecchi peones».

Toti con Matteoli: “Da Repubblica invenzione surreale”

Sulla versione del quotidiano fondato da Scalfari, fioccano le smentite. «Leggendo i giornali mi stupisco per la fantasia di certi colleghi. Il Pulitzer dell’invenzione stamani tocca a #Repubblica. Surreale!». Lo scrive su Twitter Giovanni Toti, presidente della regione Liguria e consigliere politico di Silvio Berlusconi commentando l’articolo pubblicato oggi dal quotidiano La Repubblica dal titolo “Gli ultimi big avvisano Silvio” sull’ipotesi di una scissione guidata appunto, tra gli altri, dallo stesso Toti.  «Con tutti i problemi che ha il governo Renzi – scrive Romani su Twitter – Repubblica batte tutti inventando scissioni all’interno di Forza Italia». Dello stesso tenore la smentita della Gelmini. «Impensabile Forza Italia senza Berlusconi. Oggi Repubblica per l’ennesima volta inventa e mistifica la realtà».