Le italiane lo fanno meglio: indagine a sorpresa sui navigatori del web

Giovane, donna, orientata a navigare principalmente su Facebook. È il profilo dell’utente medio di internet in Italia. Secondo Audiweb, in base ai dati socio-demografici, nel giorno medio sono online 10.9 milioni di uomini (il 40% degli uomini dai 2 anni in su) al pari delle donne, 10.9 milioni online (il 39% delle donne) che hanno raggiunto gli uomini nell’ultimo sondaggio e che sono sempre più in crescita.

Gli italiani stanno sul web due ore al giorno

L’ultima rilevazione, che risale al mese di gennaio, stima l’audience online alla cifra record di 28.7 milioni di utenti, circa il 52% degli italiani dai 2 anni in su, collegati da tutti i dispositivi rilevati (pc, smartphone, tablet) per una media di 47 ore a persona. Nella consueta rilevazione mensile, Audiweb specifica che la “total digital audience” nel giorno medio è rappresenta da 21.7 milioni di italiani che hanno navigato  mediamente per due ore. Più in dettaglio, nel giorno medio risultano 11.5 milioni gli italiani che hanno navigato da un computer – il 20,8% della popolazione dai 2 anni in su – e 18.2 milioni da dispositivi mobili – il 41,2% dei 18-74enni.

Sul web 6 su 10 hanno meno di 24 anni

La fruizione di internet è ormai una pratica che si è affermata principalmente tra i 18-24enni, con il 65% dei giovani di questa fascia che naviga quotidianamente e soprattutto da smartphone e tablet. Infatti, mentre il 61% naviga da dispositivi mobili (2.6 milioni), solo il 24% naviga da computer (1 milione). La navigazione “mobile”, inoltre, prende piede tra le donne, affermandosi nel 42% dei casi contro il 40% degli uomini. Tra le prime categorie di siti e applicazioni più consultati, risultano confermati i siti di ricerca con 26.4 milioni di utenti complessivi, i portali generalisti con 25.8 milioni di utenti e i social network che raggiungono 24.9 milioni di utenti.