In manette il pedofilo “seriale”: ha compiuto abusi su bambini di 2 e 5 anni

Un uomo di 50 anni è stato arrestato dalla polizia, a Milano, per violenza sessuale su due bambini di due e cinque anni nell’ambito familiare. P. A., queste le iniziali, era già stato condannato nel 2004 per violenze su un bambino di dieci anni. Nell’ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal gip Roberto Arnaldi, su richiesta del pm Gianfranco Gallo, c’è scritto che l’uomo ha «inquietanti caratteristiche di pedofilo seriale». Le violenze sono avvenute all’interno di una famiglia allargata del quartiere periferico di Quarto Oggiaro che ha portato a una denuncia alla squadra mobile circa due mesi fa.

Arrestato il “pedofilo seriale”

Nel corso delle indagini condotte dalla quarta sezione della squadra mobile di Milano è emerso che il pedofilo sarebbe stato picchiato da persone vicine alla famiglia subito dopo la scoperta delle violenze sui bambini. L’episodio, però, non ha riscontri effettivi perché l’aggredito non lo ha denunciato alla polizia per paura che potessero partire degli approfondimenti. Gli agenti sono venuti a conoscenza del pestaggio solo grazie al suo racconto successivo. A conferma di ciò il cinquantenne negli ultimi tempi si era allontanato da Quarto Oggiaro per paura di subire nuove aggressioni fisiche. Inizialmente l’indagine è stata avviata per episodi nei confronti del bambino di cinque anni ma durante gli accertamenti sono emerse violenze risalenti al 2009 nei confronti di un bambino che all’epoca aveva due anni. Il pedofilo era stato scarcerato da 2 anni dopo avere scontato 3 anni in carcere per lo stesso reato commesso ai danni di un bambino di dieci anni.