Giornalista italiana aggredita da tre giovani a Molenbeek (VIDEO)

Ha fatto il giro delle televisioni e dei siti di tutto il mondo l’aggressione a una troupe italiana di SkyTg24. A fare le spese delle tensioni scoppiate nel quartiere a maggioranza islamica, la giornalista Giovanna Pancheri e il suo operatore Francesco Cardarelli. Durante una diretta, i due sono stati aggrediti da tre ragazzi che non gradivano la copertura mediatica di quanto sta accadendo in Belgio. Completamente assenti le forze dell’ordine. «La polizia non c’era», accusa la corrispondente, «dopo il dispiegamento in forze del pomeriggio, alle 18 non c’era più nessuno, nemmeno una volante sebbene il commissariato fosse a qualche centinaio di metri· «Avevamo già parlato con loro prima spiegando che era l’ultimo collegamento in diretta e che solo io sarei stata ripresa dalla telecamera, ma durante il live uno di loro si è avvicinato lo stesso cercando di strappare la telecamera e di tirare calci all’operatore», ha raccontato la giornalista di SkyTg24, «Purtroppo Molenbeek è anche così, un quartiere già difficile, di criminalità, e da mesi ormai sotto la pressione mediatica».