È morto Casaleggio, fondatore del M5S con Beppe Grillo

E’ morto Gianroberto Casaleggio, fondatore con Beppe Grillo del Movimento 5 Stelle. Casaleggio, morto improvvisamente a Milano, era malato da tempo. Ma anche recentemente aveva ribadito la sua volontà di non astenersi dalla sua attività politica. Secondo quanto si è appreso, Casaleggio era ricoverato in una struttura dell’istituto Scientifico Auxologico. La notizia e’ stata confermata alle agenzie da ambienti del M5S, del suo studio ‘Casaleggio Associati’ e da fonti sanitarie. Nell’aprile del 2014 Casaleggio era stato operato di urgenza per un edema al cervello al Policlinico di Milano.

«Ci stringiamo tutti attorno alla famiglia. Gianroberto ha lottato fino all’ultimo», si legge in un post appena apparso sul blog di Beppe Grillo nel quale figura anche un passaggio della lettera al Corsera: «Sono un comune cittadino che con il suo lavoro e i suoi (pochi) mezzi cerca, senza alcun contributo pubblico o privato, forse illudendosi, talvolta anche sbagliando, di migliorare la società in cui vive».

Sará allestita domani mattina la camera ardente per Gianroberto Casaleggio all’interno dell’Istituto Auxologico italiano in via Mosè Bianchi a Milano, dove è deceduto. Numerosi gli operatori dell’informazione presenti davanti all’ospedale e tenuti all’esterno della struttura dalle forze dell’ordine. Cordoglio da tutte le forze politiche: «La scomparsa del co-fondatore del Movimento 5 Stelle ci addolora profondamente. Al di là delle differenze politiche, Casaleggio è stato un innovatore che ha rivoluzionato i codici della politica e il rapporto con i cittadini. Il gruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale si stringe attorno alla famiglia, agli eletti del Movimento e ai simpatizzanti per la grave perdita», dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale alla Camera dei deputati Fabio Rampell. Un profondo e sentito cordoglio e la mia vicinanza alla famiglia e a tutti gli attivisti del M5S per la prematura scomparsa di Gianroberto Casaleggio», è la nota di condoglianze di Mara Carfagna, portavoce di Forza Italia  alla Camera dei deputati.